団子 ~ Dango

Alzi la mano chi non ha mai desiderato addentarne uno. Ne ho assaggiato uno quand’ero in Giappone e davvero non sapete cosa vi perdete! I Dango di cui possiamo trovare diversi tipi, non sono altro che gnocchi di riso dolci, serviti il tre o quattro porzioni su di uno spiedo.
Si vedono spesso negli anime/manga, durante i giorni di festa, venduti nelle bancarelle lungo la strada. Questo che ho messo in foto, è il 三色団子 (Sanshoku Dango o Bocchan Dango), uno dei più colorati, che ricorda molto la primavera. La sua colorazione curiosa è dovuta, per quanto riguarda la prima pallina rosata, all’aggiunta nel suo impasto di fagioli rossi, la seconda alle uova, e la terza al tè verde. Ma vediamo subito altre squisite versioni. Gli あん団子(Andango) tutti bianchi, ma ricoperti da una gustosa marmellata di fagioli rossi. I ごま団子 (Goma Dango) più particolari, giocano con un sapore dolce e salato. Rivestiti con una crosta di semi di sesamo, racchiudono all’interno il solito ripiendo di Anko di cui sembrano non poterne fare a meno, la maggior parte dei dolci Giapponesi. E non posso non nominare i みたらし団子 (Mitarashi Dango), che dopo essere stati preparati, vengo arrostiti in padella o su piastra e serviti cospargendovi sopra la salsa Mitarashi, ottenuta dall’unione di salsa di soia, zucchero e amido. I dolci Giapponesi hanno un sapore delicato e particolare. Sebbene all’inizio possa lasciare perplesso l’assaggiatore alle prime armi, piano piano senza accorgersene, ne verrà indubbiamente conquistato.
Un detto giapponese dice: 花より団子 (Hana yori Dango) ovvero “I Dango sono meglio dei Fiori”. E se questa frase vi sembrasse familiare, non state certo sbagliando perchè è il titolo di un famoso manga di Yoko Kamio  花より男子 che seppur mantenga la stessa lettura presenta un carattere differente 男 (Dan) che unito a 子 (Go) cambia il significato da “Dango” come ve li ho fatti conoscere oggi, a “Ragazzi”. DangoQuindi letteralmente il significato si prensenta essere “I Ragazzi sono meglio dei Fiori”. E per le ragazze, magari le più curiose, consiglio caldamente sia il manga che la versione Koreana del Drama! E ora che ne dite di provare a preparare dei veri Dango, proprio come quelli della foto? Ah, mi raccomando, non dimenticate una tazza di thè verde con cui accompagnarli, perchè oltre a purificarvi il corpo, permette di esaltarne il sapore.

Ricetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

注意 ~ Attenzione!

Il blog e la pagina facebook di "ヒデタの世界 ~ hideta no Sekai", sono protetti ai sensi della Legge n.663 del 22/04/1941 [Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio] così come modificata ed integrata dalla Legge n.128 del 22/05/2004. Tutti i testi e le foto originali (salvo ove specificato) contenute nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. Pertanto sono severamente vietati l'uso, la riproduzione, la trasmissione e la diffusione di qualsiasi parte ed oggetto del sito, senza il consenso scritto ed esplicito dell' autore. © 2012 Hideta no Sekai all Rights Reserved. Powered by WordPress e Hyun Joong hideta

Readers ~読んでる人

Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: