5 Maggio – “Kodomo no Hi”

子どもの日子供の日
Kodomo no Hi

Originariamente chiamata 端午の節句 (Tango no Sekku) 端午 (Tango) “Ragazzi” の節句 (No Sekku) “Festa di” ovvero “Festa dei Ragazzi”, nel 1948 il Governo, nonostante il 3 Marzo fosse 雛祭り (Hina Matsuri), festa in onore delle bambine, decise di trasformare il 5 Maggio in una Festa Nazionale dedicata alla felicità di tutti i bambini, rinominaldola così 子供の日 (Kodomo no Hi) 子供 (Kodomo) “Bambini” e の日 (No Hi) “Giorno di” letteralmente, “Giorno dei Bambini”. Una giornata speciale e molto colorata. Alcuni giorni prima infatti, le famiglie di tutto il paese che abbiano uno o più figli maschi, issano con orgoglio sul tetto di casa tramite aste di bambù, i 鯉幟 (Koinobori) 鯉 (Koi) “Carpa” 幟 (Nobori) “Bandiera” ovvero, bandiere in carta o stoffa colorata a forma di carpa. Tali bandiere, hanno dimensioni differenti a seconda dell’età dei bambini. Al primogenito infatti, spetterà la carpa più grande che sarà posizionata come prima e sotto di lei le altre più piccole dei secondo, terzogeniti e così via. In giappone alcuni giorni prima, fino al 5 di questo mese, avrete l’occasione, puntando gli occhi al cielo, di scorgere al posto di esso, un mare azzurro in cui carpe di tantissime forme, dimensioni e colori, che nuotano o meglio svolazzano, guizzando qua e la con orgoglio e vitalità. Le carpe Koi, per la loro capacità di risalita di torrenti e cascate, sono considerate tra i pesci più virtuosi. Per questo il loro ondeggiare sulle case, serve ad augurare ai piccoli, di crescere sani e forti sia fisicamente che spiritualmente nonché come augurio, per una crescita e un successo anche in ambito sociale. Oltre alle carpe, è usanza esporre una bambola di Kintarō, personaggio mitologico dotato di una forza disumana, solitamente raffigurato a cavallo di una grande carpa con in testa il Kabuto, tradizionale elmetto dei samurai. 和菓子Per questo giorno di festa, vengono preparati alcuni dolcetti tipici il 柏餅 (Kashiwa mochi), palline di riso glutinoso pestato, ripiene di marmellata di azuki (fagioli rossi) racchiuse in una foglia di quercia e i 粽団子(Chimaki dango) avvolti al contrario, in foglie di bambù. E’ credenza che mangiandoli, si diventi più intelligenti e saggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

注意 ~ Attenzione!

Il blog e la pagina facebook di "ヒデタの世界 ~ hideta no Sekai", sono protetti ai sensi della Legge n.663 del 22/04/1941 [Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio] così come modificata ed integrata dalla Legge n.128 del 22/05/2004. Tutti i testi e le foto originali (salvo ove specificato) contenute nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. Pertanto sono severamente vietati l'uso, la riproduzione, la trasmissione e la diffusione di qualsiasi parte ed oggetto del sito, senza il consenso scritto ed esplicito dell' autore. © 2012 Hideta no Sekai all Rights Reserved. Powered by WordPress e Hyun Joong hideta

Readers ~読んでる人

Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: