たこ焼き ~ Takoyaki

 

o-takoyaki-002b

Non avevo ancora inserito un post sui たこ焼き ~Takoyaki! ( ̄口 ̄)”
Vediamo di rimediare subito. E’ un buonissimo snack, secondo me può creare una certa dipendenza. Ma partiamo dal principio: たこ (Tako) che significa “polpo” e  焼き (Yaki) ormai lo sappiamo, vuol dire “piastra”. Sono squisite palline di pastella cotte su una piastra particolare. La potete acquistare anche online, ci sono diversi negozi che la vendono, ma ovviamente non la fanno pagare poco.
Potete usarla sul fuoco normale oppure utilizzarne una elettrica, la buona riuscita sarà comunque assicurata ♥ 56141
Per conferire la caratteristica forma al Takoyaki la piastra non è piatta ma provvista di tante piccole mezze sfere cave. Quello che vi serve oltre all’attrezzo è: la farina per fare la pastella, il polipo che è il protagonista indiscusso del piatto, zenzero, cipolla verde, dei ritagli di tenpura (solo l’impasto sbriciolato per intenderci), alga tritata, maionese e per finire, la cosa che io adoro sopra ogni altra: il  かつおぶし (Katsuobushi) “scaglie di tonnetto essiccato”. Vengono serviti su una simpatica barchetta di carta o bambù accompagnati da stecchini con cui infilzarli senza pietà. Un piatto che potete trovare ovunque. Ci sono negozi provvisti di enormi teglie che ne preparano praticamente in continuazione, banchetti ambulanti per le strade, sopratutto quando ci sono fiere o festività. Addirittura ai konbini, già pronti da far girare nel microonde. Ma è inutile dirvi che quelli serviti caldi e fumanti, cotti e mangiati subito siano i più buoni. Non so voi, ma a me fanno gola solo a vederli. (。・ω・。)

Ricetta Takoyaki

Ricordo che un giorno mentre stavo passeggiando per Shibuya con un’amica, abbiamo trovato per caso una specie di Takoyaki gigante! Sulla scatola c’era scritto ばくだん亭 (Bakudantei) che credo significhi una cosa come “il chiosco della bomba”. E all’interno una bomba lo era davvero! C’era praticamente di tutto, mais, polpo, uova, funghi, carote.
E’ stata una vera prova riuscire a finirlo ma ne è valsa la pena. Se passate per Shibuya, io una boccatina gliela darei, per 300-400¥ (circa 3,30€) direi anche due.

227411_1872429343368_6669869_n.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

注意 ~ Attenzione!

Il blog e la pagina facebook di "ヒデタの世界 ~ hideta no Sekai", sono protetti ai sensi della Legge n.663 del 22/04/1941 [Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio] così come modificata ed integrata dalla Legge n.128 del 22/05/2004. Tutti i testi e le foto originali (salvo ove specificato) contenute nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. Pertanto sono severamente vietati l'uso, la riproduzione, la trasmissione e la diffusione di qualsiasi parte ed oggetto del sito, senza il consenso scritto ed esplicito dell' autore. © 2012 Hideta no Sekai all Rights Reserved. Powered by WordPress e Hyun Joong hideta

Readers ~読んでる人

Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: