Inseguendoti

“E poi vedi qualcosa…
Qualcosa di incredibilmente bello, forse troppo.
Lo segui con lo sguardo, fin dove i tuoi occhi possono,
ma esso scivola via.
E lì che senti di aver perso quel qualcosa.
Un “qualcosa” importante, che non avrai mai l’opportunità di vivere davvero.”

H. J. hideta

 

 

 

 

Annunci

Citazione

ブザー・ビート ~ Buzzer Beat

Anno di uscita: 2006
Genere: Romantico, Sportivo
Episodi: 11 + Special
Voto: 9

Cast:
Yamashita Tomohisa è Kamiya Naoki
Kitagawa Keiko è Shirakawa Riko
Kanjiya Shihori è Ebina Mai
Ito Hideaki è Kawasaki Tomoya
Mizobata Junpei è Hatano Shuji
Kaneko Nobuaki è Yoyogi Ren
Nagai Masaru è Utsunomiya Toru
Oomasa Aya è Kamiya Yuri

Trama: Qui parliamo di Basket, Musica e Sogni. Credo siano tutti e tre argomenti molto interessanti ed è forse per questo che non si possa far a meno d’essere completamente coinvolti dalla storia. Naoki è un giocatore professionista con un piccolo difetto: sotto pressione durante le partite non riesce a dare il meglio di se penalizzando tutta la sua squadra. Riko è una ragazza con la passione per il violino ma anch’essa con un piccolo difetto, quello di non riuscire a mettere molto sentimento durante l’esecuzione dei suoi brani. Questo le crea non poche difficoltà e mina le sue possibilità di realizzare il suo più grande sogno, quello di vivere solo e grazie alla sua musica. Una serie di fortuite coincidenze porterà i due ragazzi ad incontrarsi e nonostante Naoki sia già impegnato da anni con la manager della sua squadra Yuri, una ragazza dolce ma non proprio vera come vuole far sembrare, i due svilupperanno uno strano rapporto che li spingerà ad essere Fan l’uno dell’altra. Inizieranno ad incoraggiarsi a vicenda per superare i loro ostacoli nonostante i rispettivi partner abbiano poca fiducia in loro.

Impressione: Penso che sia uno dei drama sportivi più belli e coinvolgenti che abbia mai visto! Per non parlare del fatto che il ruolo principale sia interpretato da Pi ma questo è un altro discorso…
Si merita un bel nove non pieno, di più. Simpatico, non troppo sdolcinato ma soprattutto realistico. Gli attori si sono impegnati al meglio e dobbiamo dargliene atto. E poi che dire della sigla? E’ stato proprio grazie a questa che ho conosciuto i B’Z, un nuovo amore che mi accompagnerà per molti anni. I personaggi secondari sono stati caratterizzati al meglio, come la migliore amica di Riko: Mai, che ho adorato!

Download: Hardsub 

ヒミツの花園 ~ Himitsu no Hanazono

Anno di uscita: 2007
Genere: Commedia Romantica
Episodi: 11
Voto: 10

Cast:
Shaku Yumiko è Tsukiyama Kayo
Sakai Masato è Kataoka Wataru
Ikeda Tetsuhiro è Kataoka Osamu
Kaname Jun è Kataoka Satoshi
Hongo Kanata è Kataoka Hinata

Trama: La timida Kayo lavora come redattrice presso una rivista di moda. La sua vita sociale non è mai stata una delle più attive tant’è, che il primo episodio, viene aperto proprio con lei a notte fonda ancora in ufficio, proprio il giorno del suo compleanno, ad ultimare una pratica di una collega per facilitarle il lavoro in vista di una scadenza. Si era ripromessa che quest’anno avrebbe festeggiato un compleanno come si deve ma a quanto pare, il suo carattere remissivo anche questa volta non glielo aveva permesso! Tornata a casa decide quindi di cambiare questo suo modo di essere così, decide di dare un taglio drastico alla sua vita e di dare le dimissioni. Aimè però, l’indomani viene preceduta dalla sua redattrice capo che annuncia la chiusura della rivista a causa di una diminuzione importante delle vendite. Una “buona” notizia però sembra voler “salvare” in qualche modo Tsukiyama perché viene subito raccomandata e trasferita in un’altra rivista che si rivela essere un ambito completamente diverso dal precedente, ovvero i Manga! Ciò che la ragazza sembra non sapere però, è che proprio di lì a pochi giorni la sua vita prenderà davvero una piega inaspettata e molto divertente. Infatti le verrà affidato un artista in gran voga nel nuovo ambiente da lei poco conosciuto, di nome Hanazono Yuriko! Quest’autrice di shojo manga (storie per ragazze) infatti è sulla cresta dell’onda e i suoi manga sono i più venduti in Giappone! Ma come dice il titolo “Himitsu no Hanazono – Il segreto di Hanazono” cosa si nasconderà dietro la figura di questa curiosa mangaka che non ha mai mostrato il suo volto al pubblico?

Impressioni: Drama divertente ma profondo, che a suo modo non riesce a dissimulare la sua drammaticità. Soprattutto chi ama i manga non può lasciarselo davvero sfuggire! Se siete curiosi di spiare la vita quotidiana, il lavoro di chi si occupa di realizzare i fumetti, ecco un ottimo spioncino! Tante risate, ma anche qualche lacrima. In Giappone è uscito anche un manga, purtroppo ancora inedito in Italia.

Download: Raw   e Sub

おおかみこどもの雨と雪 ~ Ame e Yuki, i figli del Lupo

Anno: 2012
Durata: 117 min
Genere: Drammatico/Familiare
Regia: Mamoru Hosoda
Sceneggiatura: Mamoru HosodaSatoko Okudera

Trama: Mi ci è voluto un po’ di tempo per metabolizzare quest’incredibile storia. Mi ha toccata profondamente e fatto consumare un’intera scatola di kleenex. Può darsi che abbia la lacrima facile oppure no non saprei ma questa storia ha davvero qualcosa in più, qualcosa di veramente singolare che riesce a scuoterti l’animo, farti piangere e sorridere allo stesso tempo. Prima di vedere il film non lo sapevo ma dopo una breve ricerca per questa recensione, ho scoperto che alla regia c’era Mamoru Hosoda, lo stesso Mamoru Hosoda che ha diretto “La ragazza che saltava nel Tempo“, e solo allora è stato tutto chiaro. Hosoda ha il grande talento di regalare  sogni e farvi intravvedere un incredibile realtà, per quanto questa possa risultare fuori dall’ordinario. Riesce a trasmettere sentimenti che ti catturano, coinvolgono e che in un battito di ciglia ti trasportano in quella realtà così strana ma bellissima. Questa storia ci viene raccontata da Yuki, una bambina lupo. Racconta la storia di sua madre, di una splendida donna con un carattere e una forza invidiabile, che da un giorno all’altro, tra un esame universitario e i lavori part-time, si è trovata a girare una pagina della sua vita che avrebbe cambiato ogni sua convinzione, che avrebbe cambiato il suo futuro.  Hana a soli diciannove anni si innnamora di uno strano studente che vede seguire le lezioni di tanto in tanto, ma senza firmare il registro delle presenze. Preoccupata e incuriosita gli si avvicina scoprendo così, dalla stessa bocca del misterioso ragazzo che non si tratti proprio di uno studente. I due iniziano a frequentarsi finchè arrivati ad un certo punto il ragazzo è tenuto a rivelarle un segreto che per lui è stato impronunciabile verso qualsiasi altra persona: “Sono un lupo”. Ma Hana non è una ragazza come le altre, lei sorride sempre e quando ama lo fa per davvero e con tutta se stessa. Non scappa, non lo incolpa di averla ingannata o inventa qualsiasi altra scusa per poterlo lasciare, bensì gli si concede completamente, creando con lui la loro famiglia. Nascono così Yuki e Ame due bambini lupo che nel loro futuro dovranno decidere come vorranno vivere la loro vita, “…sè come lupi o come umani non ha importanza, basta che siano felici.” è questo il pensiero dei genitori. Ma la vita a volte non è così buona con chi è buono di cuore, spesso vi sono imprevisti e perdite dolorose d’affrontare, chissà se Hana avrà la forza per combattere, restare in piedi vivere ed essere felice con e per la sua famiglia.

Download: Film

07 Luglio – “Tanabata”

Tanabata七夕
Tanabata

Oggi in Giappone si festeggia Tanabata, ovvero la settima notte. Il Tanabata ha origini cinesi o per meglio dire, lo ha la sua leggenda.

Essa narra che in tempi lontani lontani, una Dea di nome Orihime finì per innamorarsi di un umano Hikoboshi. Nonostante le loro origini nettamente differenti, i due si sposarono e non curanti delle conseguenze iniziarono a trascurare così anche i loro doveri. La Dea non tessette più gli abiti per gli Dei come aveva sempre fatto e l’umano trascurò i suoi raccolti e il bestiame di cui si era sempre preso cura.  L’ira del padre della ragazza fu tale da separarli con violenza in un attimo. I due non si sarebbero mai più potuti vedere, separati per sempre da quel fiume, la via lattea che il padre aveva aumentato in grandezza. Ma la Dea e il suo sposo, piansero così tanto e in modo così disperato, che il padre impietosito, acconsentì infine a concedere loro un incontro, la settima notte del settimo mese. Solo quell’unica notte quando la distanza che li separa va ad assottigliarsi.

Si dice che questa storia abbia fondamenti reali e che solo in seguito sia stata trasportata in ambientazione celeste. I due innamorati infatti in questo contensto, rappresentano due stelle del firmamento, Orihime è Vega mentre Hikoboshi, Altair. Due stelle separate dalla via lattea.

Lo riuscite a vedere il mio desiderio?

Lo riuscite a vedere il mio desiderio?

In questo periodo anche prima di Tanabata, le strade delle città vengono decorate con grandi stelle filanti colorate, si indossano gli yukata e si respira un’atmosfera allegra. La sera del 7 luglio poi, i giapponesi camminando per le strade, non possono che ammirare le bellissime e luminose lampade di carta arricchite da graziose decorazioni. L’usanza più particolare di questa bellissima notte, è quella di poter appendere i propri desideri, scritti sui 短冊 (Tanzaku) strisce di carta colorata, ai rami di bambù, il simbolo per eccellenza di Tanabata. I giovani e non solo, chiedono fortuna in amore e nello studio.

幸い、愛、元気になって来るように。
Saiwai, Ai, Genki ni natte kuru you ni.
In modo che arrivi felicità, amore e la salute.

海がきこえる ~ Riesco a Sentire il Mare

海がきこえるAnno: 1993
Durata: 72 min
Genere: Romantico/Scolastico
Regia: Tomomi Mochizuki
Sceneggiatura: Kaori Nakamura
Casa di produzione: Studio Ghibli
Note: Tratto dal  romanzo omonimo di Saeko Himuro

Trama: Lo Studio Ghibli ci trasporta a  Kōchi, nell’isola di Shikoku. In questa graziosa cittadina che si tinge dei colori e della tranquillità che è possibile respirare a Kyoto, vicino ad un mare blu e sereno, vivremo la storia di tre ragazzi: Taku, Matsuno e Rikaku. Taku e Matsuno sono migliori amici e si conoscono dai tempi delle medie. Rikaku è una ragazza di Tokyo che a causa di problemi famigliari si è dovuta trasferire a Kōchi assieme alla madre. E’ l’ultimo anno delle superiori e Matsuno, rappresentante di classe che per primo fa la conoscenza di Rikaku, se ne innamora subito confessandolo in modo goffo e non troppo diretto a Taku. L’amico che al contrario non sembra interessarsi molto alla ragazza, durante la gita alle Hawaii finisce inaspettatamente per farle un favore. Rikaku infatti dicendo di aver perso i soldi chiede al ragazzo di prestarle qualcosa visto che lui giorni prima aveva avuto occasione di lavorare in un ristorante per riuscirsi a pagare il viaggio scolastico. Taku non sa però che proprio quel primo contatto, quel “prestito” darà inizio a qualcosa che non si sarebbe minimamente aspettato, un intreccio di sentimenti che piano piano si scioglieranno per lasciare visibile quel significato nascosto che tutti e tre i nostri protagonisti riusciranno a decifrare solo dopo aver trascorso diversi mesi l’uno lontano dagli altri, in città diverse, in università diverse. Una storia romantica, divertente che fa sognare i giovani e sorridere chi con la mente potrà tornare ai tempi tra i banchi di scuola, tra i primi amori e le prime sofferenze.

Download: Film Torrent (sub ita)

Voci precedenti più vecchie

注意 ~ Attenzione!

Il blog e la pagina facebook di "ヒデタの世界 ~ hideta no Sekai", sono protetti ai sensi della Legge n.663 del 22/04/1941 [Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio] così come modificata ed integrata dalla Legge n.128 del 22/05/2004. Tutti i testi e le foto originali (salvo ove specificato) contenute nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. Pertanto sono severamente vietati l'uso, la riproduzione, la trasmissione e la diffusione di qualsiasi parte ed oggetto del sito, senza il consenso scritto ed esplicito dell' autore. © 2012 Hideta no Sekai all Rights Reserved. Powered by WordPress e Hyun Joong hideta

Readers ~読んでる人

Twitter